<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">

Fontimedia Marketing Blog

Lead management: la guida completa per trasformare lead in clienti

Pubblicato da Valeria Caglioni il 17-set-2020 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 13 minuti

Dopo la lead generation, una delle sfide più complesse per il marketing b2b è la gestione dei contatti, per fare in modo che siano sempre più coinvolti nel processo d’acquisto e interessati a parlare direttamente con un commerciale. In quest'ottica, il lead management è la strategia da prevedere per eliminare gli ostacoli nel buyer’s journey e convertire le opportunità di vendita in clienti soddisfatti.

Scopri come fare, continuando a leggere questo articolo!

Leggi l’articolo completo

Argomenti: Marketing Automation, Lead Nurturing, lead scoring, lead management

Lead nurturing: 7 regole d’oro per trasformare contatti in clienti

Pubblicato da Valeria Caglioni il 21-apr-2020 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Nel b2b il ciclo d’acquisto può richiedere diversi mesi, se non anni, ed è fondamentale fornire ai prospect tutte le informazioni di cui hanno bisogno, prima di provare a vendere i prodotti o i servizi di un’azienda. Quando un utente dimostra un certo grado di interesse nei confronti della tua realtà, magari scaricando un contenuto e - di fatto - trasformandosi in lead, non significa che sia pronto a firmare un contratto, ma nemmeno a essere contattato da un commerciale.

Per questa ragione, le strategie inbound di marketing prevedono l’attivazione di campagne di lead nurturing che permettono di educare sempre più i potenziali clienti, accompagnandoli verso la decisione d’acquisto. Continua a leggere l’articolo per scoprire sette regole per eseguirle con efficacia.

Leggi l’articolo completo

Argomenti: Sviluppo commerciale, Lead Nurturing, lead scoring, lead management

Qual è la differenza tra lead scoring e qualificazione dei contatti?

Pubblicato da Janine Fiorani il 20-giu-2019 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

L’inbound marketing è una metodologia che si pone l’obiettivo di veicolare il traffico sul sito web aziendale e convertirlo gradualmente in clienti fedeli.

Perché questo processo si generi, è fondamentale conoscere e implementare strumenti innovativi che supportino la gestione ottimale dei contatti, come il lead scoring e la qualificazione.

Nell'articolo di oggi li analizziamo, con un focus sulle differenze e sull'utilizzo combinato dei due.

Leggi l’articolo completo

Argomenti: Inbound Marketing, Marketing Automation, lead scoring

B2B lead generation: il processo di qualificazione dei contatti

Pubblicato da Janine Fiorani il 20-dic-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

La qualificazione dei lead b2b è la chiave per aumentare le conversioni e quindi incrementare i guadagni. Se un'azienda arriva a capire ciò, è già un passo avanti rispetto alla concorrenza che ancora non l'ha colto, ma non basta: occorre seguire un metodo per attivare il processo e applicarlo in modo costante.

 

Nelle righe che seguono, affronteremo la fase di qualificazione dei contatti, una delle più delicate nei processi di b2b lead generation.

Leggi l’articolo completo

Argomenti: Lead Generation B2B, Sviluppo commerciale, lead scoring

La gestione automatizzata dei contatti: il lead nurturing

Pubblicato da Ron Benvenisti il 30-ott-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

Quando si vuole far crescere il business di un’azienda, non è sufficiente attrarre nuovi contatti, occorre anche gestirli nel tempo perché si trasformino in clienti soddisfatti e fedeli.

Per realizzare ciò, occorre mettere a punto strategie precise, efficaci e sostenibili per la propria impresa, come il lead nurturing: un approccio metodico che interviene dopo l’acquisizione del contatto e, attraverso una serie di strumenti, lo mantiene attivo nel tempo, facendo crescere l’attenzione verso l’azienda e i suoi prodotti, fino a condurlo all'acquisto.

Ne parliamo nelle prossime righe, con alcuni consigli pratici adatti alle imprese b2b.

Leggi l’articolo completo

Argomenti: Marketing Automation, Lead Nurturing, lead scoring

Cos'è il lead scoring? Come progettare un sistema infallibile

Pubblicato da Valeria Pomba il 12-giu-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 6 minuti

Quando si intraprende un'attività di inbound marketing, l'attenzione dei marketer dell'azienda è quasi sempre del tutto focalizzata sull'incremento dei lead. In realtà, non è tanto importante il loro numero, quanto la qualità. Solo i contatti realmente interessati ad approfondire la conoscenza con l'azienda e i suoi prodotti generano nuove opportunità di business: individuarli è importante per personalizzare su di loro le attività di lead nurturing, evitando di disperdere risorse ed energie con i lead che sono entrati in relazione con l'azienda per caso o semplice curiosità.

Nelle prossime righe vedremo come fare, introducendo l’attività di lead scoring. Scopri di cosa si tratta!

Leggi l’articolo completo

Argomenti: Lead Generation B2B, aumentare il fatturato, Lead Nurturing, lead scoring

Cos'è il B2B lead management e come impostarlo per ottenere risultati

Pubblicato da Valeria Pomba il 8-mag-2018 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 5 minuti


L’obiettivo a cui tutte le aziende B2B dovrebbero puntare è la gestione dei lead secondo un processo efficiente e organizzato, in cui marketing e sales agiscono in direzione allineata e sinergica. Questo è anche il modo migliore per far muovere più rapidamente i lead nel percorso d’acquisto e trasformarli in clienti: cercare di realizzarlo fa la differenza tra raggiungere obiettivi di business mediocri oppure considerevoli.

 

Ne parliamo nelle prossime righe, con un approfondimento che riguarda:

  • il significato di B2B lead management
  • l’importanza del lead scoring
  • come creare un processo di vendita efficace
Leggi l’articolo completo

Argomenti: Sviluppo commerciale, Strategia digitale B2B, Vendita B2B, lead scoring

Lead scoring: cos’è e quali sono i vantaggi per l’azienda

Pubblicato da Valeria Pomba il 28-set-2017 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

Attraverso l'inbound marketing è possibile attrarre un numero elevato di contatti utili ad aumentare le potenzialità di business. Tuttavia è importante definire chi tra questi sia un lead: non tutte le persone che entrano in contatto con i contenuti dell'azienda sono effettivamente interessate ad approfondire la sua conoscenza. Per concentrare le energie solo sui lead che hanno effettivamente valore, occorre prevedere un sistema di gestione, così da individuare nell'insieme quelli di qualità.

Il lead scoring è il metodo migliore in questo senso, poichè permette di assegnare un punteggio oggettivo a ciascun contatto, a seconda del suo profilo professionale e del comportamento sul sito.

Leggi l’articolo completo

Argomenti: Inbound Marketing, Lead Nurturing, lead scoring