<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">

Fontimedia Marketing Blog

5 consigli di social media marketing per le aziende B2B

Pubblicato da Janine Fiorani il 22 mag 2018, 12:30:00

🕓 Tempo di lettura: 6 minuti

social media marketingIntrodurre un piano social media marketing all'interno della strategia aziendale permette di contribuire alla raggiungimento degli obiettivi prefissati attraverso uno strumento digitale unico. Attivare i propri profili sui canali social per divulgare contenuti di qualità è un’ottima opportunità per raggiungere il pubblico target. 

Ma quali suggerimenti seguire per evitare di commettere errori che potrebbero compromettere la reputazione del brand o la vostra autorità nel settore?

Ne parliamo nell'articolo di oggi dedicato al potenziale degli strumenti social.


5 consigli per ottimizzare il piano social media marketing delle imprese

Qual è il vantaggio dell’utilizzo dei canali social aziendali? Una scelta che può sembrare azzardata ma, al contrario, permette al brand di indirizzare e veicolare i messaggi verso una fetta di pubblico non ancora coinvolta. Decidere di includere le piattaforme social nella propria strategia di comunicazione è una dimostrazione di engagement degli utenti a 360 gradi. 

Da dove iniziare, quindi?

Ecco i 5 elementi dai quali partire per implementare una pianificazione social:

 

  • Definire la buyer persona e il pubblico target
  • Analizzare il traffico social del sito web aziendale
  • Ottimizzare gli account
  • Monitorare la qualità dei link
  • Integrare le piattaforme social all'interno della comunicazione aziendale

 

Vuoi ottimizzare le tue piattaforme social e generare più traffico al sito? 

Clicca qui!

 

Definizione delle buyer persona e del pubblico target

Il pubblico target è il centro nevralgico attorno al quale ruota la strategia e la comunicazione aziendale; occorre, quindi, definire a chi indirizzare i propri contenuti. A questo punto entrano in gioco le buyer persona, veri e propri profili immaginari costruiti ad hoc dal team marketing che procede con la definizione delle caratteristiche dei clienti ideali.

 

Come delineare le figure target? Partendo da esempi e situazioni reali, esaminandone lo storico dei contatti, le abitudini di navigazione e i comportamenti online, tutte informazioni che contribuiscono a definire il quadro del processo d’acquisto dei possibili utenti, il cosiddetto buyer’s journey.

Una volta definiti i profili adatti, è necessario identificare le piattaforme social che meglio li rappresentano; un’idea è quella di servirsi di professionisti del settore che analizzino gli obiettivi aziendali riproponendoli al pubblico attraverso messaggi digitali.

Un ultimo suggerimento è quello di osservare i siti web aziendali dei competitor: le loro pubblicazioni e i profili social associati possono dare uno spunto concreto sull'attivazione delle piattaforme.

 

New Call-to-action

Analisi del traffico social del sito web aziendale

L’analisi e il monitoraggio del traffico sulle pubblicazioni è indispensabile affinché la strategia social media marketing sia continuamente ottimizzata.

Gli strumenti di controllo analizzano il comportamento degli utenti online, il numero di click e le loro interazioni. 

Conoscere l’approccio degli utenti verso i profili social e il sito web non solo vi permetterà di intervenire con aggiustamenti mirati, ma garantirà contenuti e pubblicazioni allineati alle ricerche del pubblico.

Affidarsi alle tecniche SEO e agli strumenti integrati di social analysis proprie dell'inbound marketing è il modo migliore per non lasciarsi sfuggire importanti opportunità di coinvolgimento del pubblico nella propria realtà.

 

Ottimizzazione degli account

I profili social suscitano l’interesse degli utenti?

Questa è la prima domanda alla quale occorre trovare una risposta in vista dell’ottimizzazione degli account associati al sito web aziendale. 

Dall'attivazione di profili social connessi all'azienda e al sito si dà origine a relazioni di fiducia con la community che, se interessata ai temi trattati, seguirà assiduamente novità ed aggiornamenti.

Alla base dell’interazione con gli utenti c’è la reale volontà di aggiornare regolarmente i propri profili, di essere attivi sulla rete e pronti a coinvolgere il pubblico, dando loro gli strumenti necessari per approfondire il contatto con il brand.

In questa fase è fondamentale non mostrarsi assenti con gli utenti ma, al contrario, stabilire con loro un dialogo, rispondere con messaggi personalizzati e dare ad ognuno di loro l’attenzione che merita.

 

Coinvolgerli alimenterà la partecipazione, aumenterà le visite e concretizzerà il tasso di conversione da lead a clienti.

social media marketing

Monitoraggio della qualità dei link

La strategia social media marketing indirizza le visualizzazioni sul sito web, a partire da post pubblicati sui profili. Risulta fondamentale, quindi, assicurarsi che i link che accompagnano il testo dei post, degli articoli e più in generale, del materiale condiviso, siano funzionanti. Infatti, il rischio di perdere importanti visualizzazioni ai propri contenuti, qualora dovessero presentarsi dei bug o degli errori nella dicitura del testo, è molto alto.

 

Come prevenire questi fenomeni? Monitorando regolarmente la qualità dei link, effettuando test di analisi sulle pagine del sito e affidandosi agli strumenti integrati delle piattaforme inbound che permettono di rilevare  istantaneamente errori e imprecisioni che possono essere corretti subito.

 

Integrazione delle piattaforme social all'interno della comunicazione aziendale

La comunicazione sulle piattaforme social deve allinearsi all'immagine del brand aziendale.

I contenuti indirizzati al sito e ai profili corporate, infatti, fanno parte di una strategia di marketing univoca che guida i lead attraverso il loro percorso di conoscenza e fidelizzazione al marchio.

I piani editoriali e le pubblicazioni previste, le linee guida e le scelte grafiche, la definizione del pubblico target e gli strumenti di analisi devono inglobare tutti i mezzi di comunicazione e non dare l’idea che alcune aree siano estranee o escluse dal messaggio aziendale.

 


 

Una strategia social media marketing vincente è in grado di creare relazioni di valore con i propri prospect e clienti.

 

Attraverso una gestione ottimizzata l'azienda ha l'opportunità di creare un’interazione costante con i clienti che, sfruttando tutti i canali a disposizione, si rivela completa e adatta a promuovere la crescita del business aziendale.

 

New Call-to-action


 

Topics: Incrementare il traffico al sito, Social Media, strategia social