<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">

Il vero segreto delle campagne inbound marketing di successo

Pubblicato da Janine Fiorani il 24 aprile 2018

🕓 Tempo di lettura: 5 minuti

Mi puoi trovare su:

campagne inbound marketingIl successo delle campagne inbound marketing si basa sull'attivazione delle giuste tecniche di marketing, nonché sulla loro costante ottimizzazione. Come essere sicuri che la strategia adottata per l’azienda sia quella giusta? E in quali errori, al contrario, è più facile incorrere?

 

Nell'articolo di oggi affronteremo i punti fondamentali da seguire affinché le campagne risultino efficaci e portino i risultati sperati per l’impresa.


Qual è il segreto delle campagne inbound marketing più efficaci?

Sono molti gli aspetti da considerare quando si pensa ad una strategia inbound. Non è semplice, però, mettere in pratica i principi della metodologia e, per questo motivo, è utile focalizzarsi sugli aspetti essenziali e potenziare i canali aziendali a disposizione.

Nell’articolo di oggi parleremo degli strumenti da implementare per assicurare una pianificazione mirata a raggiungere le migliori performance per tutto l’organico.

 

Focalizzatevi sul messaggio che volete trasmettere

Le pubblicazioni sul sito web aziendale sono rilevanti per più ragioni; anzitutto, permettono di stabilire una relazione con i prospect interessati ai prodotti o servizi che proponete. Inoltre, i messaggi pubblicati all'interno delle pagine raccontano la vostra storia che, agli occhi dei lead, è molto più rilevante di qualsiasi promozione commerciale.

 

Come dare vita a nuovi rapporti e mantenere attivi quelli con i clienti già acquisiti?

 

A questo proposito, il blog è un’arma vincente nelle mani di un’impresa perché offre agli utenti contenuti di qualità, approfondimenti utili e la possibilità di confronto costante. Il materiale proposto è, inoltre, il primo supporto della metodologia inbound, dal quale si origina il processo di conversione primariamente da visitatori in lead e, in secondo luogo, in clienti.

 

Clicca qui per scoprire come ottenere i migliori risultati con l'inbound!

 

Analizzate le necessità dei prospect

Il processo di conversione, perché si attivi nel modo corretto, deve generarsi in modo naturale e seguire le effettive esigenze dei prospect, dei lead e dei clienti a seconda del momento preciso all'interno del percorso d’acquisto in cui si trovano. Il processo di conversione si compone di fasi che necessitano uno sviluppo ad hoc dedicato.

Ad esempio, nella prima fase di attrazione, l’utente viene avvicinato e coinvolto nella strategia attraverso pubblicazioni sul sito e sui social che catturano la sua attenzione.

Nella seconda fase di conversione da visitatore a lead, è indispensabile l’attivazione di call to action che richiamano l’utente all'azione e di landing page che permettono di scaricare un contenuto esclusivo in cambio di dati personali.

Durante la terza fase di decisione d'acquisto la pianificazione si fa più specifica, coinvolge il dipartimento Sales e si definiscono workflow mirati.

La fase successiva alla conversione è incentrata sulla fidelizzazione del cliente ormai acquisito e dell’implementazione di tutti gli strumenti volti a guadagnarsi la fedeltà delle persone: sondaggi, contenuti dedicati e approfondimenti specifici sono le misure più adatte da avviare a questo punto del funnel.

 

Allineate le attività dei dipartimenti di marketing e sales

Affinché le campagne inbound marketing siano efficaci e totalizzanti, è fondamentale creare una solida collaborazione tra il team marketing e il commerciale. Ciò implica che gli obiettivi, le strategie e le attività debbano essere condivise.

 

In che modo entrambi ottengono validi benefici?

 

Il Sales analizza i profili dei clienti quotidianamente e a fronte delle loro esigenze e aspettative studia un piano commerciale ad hoc. Allo stesso modo opera il team di marketing, pianificando una strategia content che si allinei alle previsioni di prospect e lead convertiti. Come si può immaginare le attività di uno e dell’altro team si fondono tra loro per supportare la creazione di campagne mirate, basate sullo studio degli stessi potenziali clienti. Esaminando i medesimi obiettivi e collaborando in funzione di una strategia univoca, l’approccio adottato dai due dipartimenti verso il prospect e il cliente si uniformerà.

 inbound marketing

 

Quanto conta l’esperienza del team?

Le competenze e l’impegno costante della squadra sono l’arma vincente per ottenere risultati di successo. Sperimentare opportunità sempre stimolanti e coinvolgenti permette all'organico coinvolto di crescere e trovare la giusta motivazione per aspirare a raggiungere gli obiettivi più ambiziosi, nonché collaborare alla definizione di campagne inbound marketing aziendali.

 

Come favorire le giuste condizioni perché ciò avvenga?

 

È determinante sostenere le giuste occasioni di crescita per tutto il team, a cominciare da corsi di formazione e aggiornamento. Investire nel talento e nelle abilità delle persone ed essere per loro un leader convincente permette di supportare il desiderio di apprendimento continuo. Creare un ambiente lavorativo sereno e paritario, in cui la comunicazione la fa da padrone, contribuirà a mantenere alto il benessere e la soddisfazione dei propri dipendenti.

Definite delle squadre di lavoro e sostenete i team soprattutto nelle fasi comunicative e di condivisione dei progetti.

 

Non improvvisate, ma affidatevi ad una metodologia specifica

La metodologia inbound, per essere applicata, deve essere approfondita accuratamente. Non è sufficiente seguire giusto qualche suggerimento per ottenere risultati positivi. L’inbound permette di veicolare il traffico al sito, convertendo i visitatori in lead di qualità prima e in clienti fedeli poi. Inoltre, definisce nel dettaglio le regole, gli strumenti e le tecniche perché si attivi il processo di lead generation che comporta lo sviluppo di una strategia mirata e la costruzione di un sito web completo, chiaro, facilmente navigabile e responsive da qualunque dispositivo. Il motore di tutte le attività inbound è l’offerta di contenuti validi che attraggono i prospect incuriositi; la relazione con i contatti si evolve attraverso l’ottimizzazione di call to action e landing page che invitano all'azione e al download di un contenuto esclusivo e dedicato. Tutte le azioni proposte dalla metodologia devono essere regolarmente verificate attraverso strumenti di analisi e monitoraggio che ne confermano il corretto funzionamento o suggeriscono la necessità di procedere con delle modifiche alla struttura.

 


 

Gli aggiustamenti approfonditi in questo articolo supportano la programmazione di campagne inbound marketing strategiche. Prima ancora di esaminarle nel dettaglio, occorre incentrare il focus aziendale sugli obiettivi che si intende raggiungere e settare, di conseguenza, una pianificazione mirata e ad hoc.

 

Il tuo piano di marketing non funziona?   possiamo aiutarti ! CLICCA QUI



 

Topics: Strategia digitale B2B, Inbound Marketing