<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">

Fontimedia Marketing Blog

Marketing b2b: il valore delle competenze umane nell'AI

Pubblicato da Ron Benvenisti il 21-feb-2019 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

marketing b2b

Con lo sviluppo delle tecnologie di intelligenza artificiale, è naturale domandarsi quale sarà il ruolo delle persone e delle loro competenze nel marketing b2b.

Chatbot, strumenti di automation, algoritmi e sistemi per l’analisi dei dati sono sempre più protagonisti, ma perché abbiano successo, l’aggiornamento delle skill è una condizione necessaria.

 

Scopri come allineare il dipartimento di marketing alle innovazioni e ottenere il massimo dalla trasformazione digitale.


L’intelligenza artificiale nel marketing b2b

Prima di approfondire il tema delle competenze necessarie ad abbracciare la trasformazione digitale, ecco alcune delle applicazioni della Artificial Intelligence (AI) nel mondo del marketing b2b.

 

Il termine conversational marketing indica tutte quelle tecniche che consentono ai prospect di comunicare e interagire con un’azienda quando e come preferiscono.

Un esempio sono i chatbot, ovvero i robot applicati alle chat inserite nei siti web, per rispondere prontamente alle richieste più frequenti degli utenti con un percorso studiato e che li accompagni nella ricerca di una risposta o di una soluzione.

 

Non è tutto, ovviamente, perché le trasformazioni riguardano i sistemi di marketing automation, gli algoritmi che sono alla base del posizionamento delle pagine web e gli strumenti di business intelligence e analisi dei dati.

 

New Call-to-action

 

Quale futuro attende allora gli specialisti di marketing, i designer, i social media manager, se chi ha studiato i linguaggi di programmazione AI potrà sostituire il loro lavoro con un robot? La realtà non è proprio questa, vediamo perché.

 

In epoca di digital transformation, al pari di quelle hard, più tecniche, a essere indispensabili da sviluppare sono le competenze soft: la creatività, la flessibilità, la disponibilità al cambiamento, l’empatia e l’intelligenza emotiva sono solo alcuni esempi.

Le organizzazioni aziendali più orientate al futuro l’hanno capito e trovano nel change management e nelle competenze emotive i loro principali punti di forza.

 

Il ruolo fondamentale del marketing b2b nel futuro

Sebbene sia facile pensare che molte delle posizioni più ricercate oggi nel marketing saranno presto sostituite da strumenti tecnologici basati sull'intelligenza artificiale, le competenze soft che già compaiono nelle job description continueranno ad avere una rilevanza fondamentale e non potranno essere acquisite dai robot, né tanto meno automatizzate.

competenze marketing b2b e artificial intelligence

Proprio per rendere più efficienti gli strumenti digitali e creare campagne automatiche il più possibile personalizzate, le competenze in questi ambiti acquisiranno un valore ancora maggiore.

Un’analisi eseguita sulla piattaforma social dedicata al business per eccellenza, LinkedIn, ha evidenziato come la creatività, la capacità di persuasione, la flessibilità e l’attitudine al cambiamento si collocano tra le 5 competenze soft più richieste nel 2019.

E senza dubbio creatività e persuasione sono alla base delle strategie efficaci di marketing e vendita b2b. Per allenare la propria mente all'adattabilità al contesto della digital transformation, la formazione continua ricopre un ruolo fondamentale.

 

Come coniugare intelligenza artificiale e soft skill

L’intelligenza artificiale aiuta sia il marketing che la forza vendita a comprendere quali sono i problemi del prospect, cosa fa scattare la sua attenzione verso un contenuto e a che punto si trova nel buyer’s journey.

Bisogna possedere empatia, però, per essere in grado di creare un messaggio che stimoli quelle azioni nell'utente. L’AI può fare in modo che i contenuti siano posizionati nel luogo giusto e al momento giusto, ma il loro valore dipende dalla capacità e dall'intelligenza del dipartimento di marketing. E queste sono competenze che non si possono automatizzare.

Anche la personalizzazione dei contenuti può diventare un processo automatico, pensiamo all'inserimento del nome del destinatario e della sua azienda nelle email di marketing, ma è compito degli esperti comprendere come fare leva sui dati per migliorare ogni aspetto della relazione con i prospect.

 


 

Il marketing b2b del futuro non può che continuare a essere digitale, ma la componente umana resterà una costante indispensabile al successo e alla differenziazione rispetto ai competitor.

Le tecnologie di marketing innovative sono uno strumento prezioso, forse l’alleato principale delle aziende alle prese con la digital transformation che con le competenze delle persone possono creare un vero vantaggio competitivo.

 

Se stai pensando di introdurre una strategia digitale ottimizzata per incrementare il fatturato della tua azienda, ma non sai come iniziare, prenota subito una sessione online gratuita con i nostri esperti inbound. Scoprirai come evidenziare i valori unici e portare il tuo marketing b2b al livello successivo, senza temere le innovazioni, anzi abbracciando il cambiamento come costante.

 

New Call-to-action


 

Topics: Strategia digitale B2B, Digital Marketing B2B, Marketing Automation, digital transformation