<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">

Fontimedia Marketing Blog

5 domande per scegliere l'agenzia di web marketing b2b per l'azienda

Pubblicato da Laura Rinaldi il 28 mar 2019, 12:30:00

🕓 Tempo di lettura: 5 minuti

Find me on:

AGENZIA WEB MARKETING B2B

Dopo molti dubbi, domande, incertezze, e anche una certa diffidenza, alla fine ti sei convinto che, per aumentare i tuoi lead e acquisire nuovi clienti, è arrivato il momento di affidare il tuo business nelle mani di un’agenzia di web marketing b2b. Benissimo! Hai già compiuto il primo grande passo. Ora hai una seconda sfida da affrontare, forse la più importante: scegliere l’agenzia più adatta alle tue esigenze e che sappia guidarti e consigliarti durante il tuo processo di crescita.

Quali considerazioni fare prima di prendere una decisione? Come selezionare l’agenzia più in linea con i tuoi obiettivi? Scoprilo continuando a leggere il nostro articolo.


Come selezionare un’agenzia di web marketing b2b

Ogni modello di business, soprattutto di chi opera nel b2b, ha delle necessità molto specifiche e non tutte le agenzie sanno come affrontarle. Nella scelta della migliore agenzia web marketing b2b, anche i migliori imprenditori possono fare scelte sbagliate, o perché non si sono posti le giuste domande, o perché credono che puntare sull'agenzia più grande e conosciuta del panorama nazionale sia sempre la scelta migliore. Spesso non è così: optare per un’agenzia focalizzata in uno specifico settore, più “di nicchia”, che opera esclusivamente in ambito b2b, può rivelarsi la scelta migliore per assicurarsi una maggiore specializzazione, attenzione ai dettagli e supporto. 

In ogni caso, sia che tu stia valutando una grande agenzia o una più “di nicchia”, non puoi prescindere da alcune considerazioni fondamentali per assicurarti una strategia di web marketing di successo.

Ecco le 5 domande da porti prima di prendere una decisione definitiva.

 

1. Di che cosa ha bisogno la mia azienda?

Se hai deciso di ingaggiare una digital agency per gestire la tua strategia di marketing, sicuramente è perché percepisci che qualcosa non va. È importante capire a fondo che cosa manca alla tua azienda, che cosa può essere migliorato, in altre parole, individuare i punti deboli per trovare l’agenzia che meglio sappia intervenire in modo preciso e mirato.

New Call-to-action

Nel team non c’è un vero esperto di SEO che sappia come far apparire la tua pagina tra i primi risultati della SERP di Google? Vorresti creare nuovi contenuti e arricchire il blog? La presenza aziendale sui social media è molto scarsa e il livello di engagement praticamente inesistente? O semplicemente vorresti conoscere la tua audience in modo più approfondito e capire come analizzare i risultati delle tue campagne?

Vai a fondo, chiedi aiuto ai dipendenti tramite una survey, analizza la situazione nel dettaglio per non farti trovare impreparato nel momento in cui l’agenzia ti proporrà la sua soluzione. Sicuramente quest’ultima saprà capire la situazione e consigliarti al meglio, ma è sempre bene avere un’idea della direzione che si vuole prendere, ancor prima di iniziare.

 

2. L’agenzia che ho scelto conosce a fondo il mio business?

Non tutte le agenzie di web marketing sono uguali. Se sei in dubbio tra diverse proposte, chiediti qual è la digital agency più in linea con il tuo modello di business e che magari abbia già lavorato con altre aziende del tuo stesso settore.

Optare per un’agenzia specializzata, che conosca bene le dinamiche del settore di cui ti occupi, può rappresenta un grande vantaggio per la tua strategia di web marketing. Questo è il motivo per cui un’agenzia “di nicchia” potrebbe rispondere meglio alle tue esigenze. Attenzione però, non significa che non esista alcun rischio: studia a fondo i progetti passati dell’agenzia che hai scelto e cerca di capire se sono simili uno all'altro o se sono costruiti ad hoc in modo creativo e originale per i clienti. Accettare un progetto “riciclato” sicuramente non è il tuo obiettivo!

 

3. Come lavora l’agenzia che ho selezionato?

Sempre nell'ottica di conoscere a fondo il tuo possibile partner, cerca di capire come l’agenzia potrebbe trattare il tuo brand, partendo dalle tue necessità. Vorresti approcciarti ai clienti in modo amichevole e scherzoso o più serio e professionale? Sei sicuro che l’agenzia selezionata sappia adattarsi a queste esigenze? Indaga tra i loro progetti passati per aver ben chiaro cosa hanno fatto e verso quale direzione sono rivolti.

Questo riguarda anche i servizi offerti. Se il sito dell’agenzia ti è apparso tra i primi risultati della SERP, significa che conoscono bene le logiche di SEO e SEM e sapranno applicarle anche alla tua azienda.

 

Scopri come ottimizzare il sito web con il nostro eBook gratuito!

 

Al contrario, se il tuo problema è la presenza sui social e ti accorgi che l’agenzia stessa pubblica solamente post standard e impersonali, forse dovresti continuare a guardarti attorno.

Non aver paura di indagare, di fare domande e di esprimere i tuoi dubbi. L’agenzia deve avere un approccio il più trasparente possibile anche riguardo a metriche, dati e KPI. Il tuo obiettivo è far crescere il tuo business, quindi devi trovare la soluzione migliore per te.

 

4. Ho ben chiaro il mio budget?

Hai trovato l’agenzia perfetta, la proposta ti piace e saresti pronto ad accettare subito, ora arriva il momento peggiore, ma inevitabile: iniziare a contrattare. Generalmente, il prezzo finale è il risultato di una serie di negoziazioni e accordi tra le parti e bisogna trovare il modo migliore e meno stressante per contrattare e raggiungere il proprio obiettivo.

Il primo consiglio è quello di non stabilire un budget fisso, che non sei disposto variare. È più saggio avere in mente un range di prezzo da poter valutare, per mostrarsi più flessibili e facilitare la contrattazione.

agenzia di web marketing b2b - budgetIl budget è un punto fondamentale da tener bene presente, ma considera sempre che l’agenzia non metterà a tua disposizione i suoi migliori talenti, se sei il cliente che porta meno guadagno. Le risorse messe a tua disposizione saranno in linea con il prezzo che pagherai per ricevere i loro servizi.

 

5. L’agenzia è in linea con i miei obiettivi?

Il tuo business e la tua crescita devono sempre rimanere al primo posto. Non avere paura di far valere le tue idee e perseguire i tuoi obiettivi.

Sii chiaro fin da subito riguardo alla direzione che vuoi far prendere alla tua azienda: ciò che conta è trovare un’agenzia che sappia aiutarti a migliorare e a crescere, e che sia in grado di rispondere alle tue esigenze, rispettando eventuali richieste e restrizioni. Entrambe le parti devono essere convinte e felici degli accordi presi e allineate riguardo agli obiettivi.


 

Come avrai capito, scegliere la migliore agenzia di web marketing b2b non è semplice e immediato, ma è un processo che necessita attenzione e chiarezza. La metodologia inbound è un approccio che mette al centro dell’attenzione il cliente, proponendogli contenuti di valore e creando così un rapporto basato sulla fiducia e sulla stima. Affidarti ad un’agenzia specializzata in inbound marketing ti permette di aumentare notevolmente il traffico sul sito, così come la possibilità che il prospect si trasformi in un lead valido e in un cliente fedele.

Se vuoi saperne di più riguardo all’inbound marketing, clicca qui sotto e prenota una consulenza gratuita con uno dei nostri esperti!

 

New Call-to-action


 

Topics: Strategia digitale B2B, Digital Marketing B2B, Inbound Agency