<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">

Fontimedia Marketing Blog

Come un’agenzia content marketing può aiutare le aziende B2B

Pubblicato da Valeria Caglioni il 12-lug-2016 10.00.00

🕓 Tempo di lettura: 6 minuti

agenzia di content marketing

Se le tecniche di marketing tradizionale non ripagano gli investimenti come qualche anno addietro e la tua azienda ha deciso di tentare un approccio più orientato ai contenuti digitali, potrà scegliere di affidarne la creazione a un team interno o di rivolgersi a un’agenzia di content marketing che la supporti in tutte le fasi della campagna.

 

In questo articolo ci concentreremo sui vantaggi che possono derivare dalla partnership con un’agenzia di content marketing per lo sviluppo commerciale b2b.


Perché collaborare con un’agenzia di content marketing?

Realizzare i contenuti internamente ha certamente dei vantaggi, tuttavia ci sono degli aspetti complessi da gestire e delle sfide insidiose da superare.

Ecco i vantaggi che derivano dalla collaborazione con un’agenzia di content marketing, puoi cliccare una delle voci dell’elenco per passare al paragrafo dedicato:

 

 

Per molte imprese, la scrittura dei contenuti assegnata agli esperti interni non è possibile per questioni di tempo; dedicando ore alla produzione di testi e grafiche, si sottrae attenzione ad attività strategiche non trascurabili. Ricordiamo infatti che mantenere attivo un blog aziendale e in generale la content strategy richiede costanza e regolarità nella pubblicazione, quindi un impegno non da poco!

 

New Call-to-action

 

 

Qualità dei contenuti

La priorità di un’azienda b2b che ha scelto di concentrare le proprie attività di marketing sulla produzione di contenuti deve essere la loro qualità. Non basta inserire delle parole chiave perché una pagina si possa definire ottimizzata SEO.

Google ha infatti introdotto degli algoritmi che premiano i contenuti in base alla rilevanza rispetto alla ricerca degli utenti, all'interesse generato e alla leggibilità anche da dispositivi mobili. I motori di ricerca scoraggiano la pubblicazione di testi troppo brevi, di articoli generati automaticamente e l’inserimento di link che non aggiungano valore per il lettore.

Priorità massima quindi alla creazione di contenuti utili e interessanti per il prospect.

Un’agenzia di content marketing esperta saprà riconoscere quelli giusti e suggerirvi cosa tenere e cosa eliminare dalle vostre pagine, modificando i testi e il design, liberandovi definitivamente dei link corrotti e dei messaggi “errore 404”.

 

Scarica l'eBook gratuito "Introduzione al content marketing b2b"

 

Pianificazione della strategia

Anche i contenuti migliori hanno poca importanza se non incontrano il giusto pubblico e non sono coerenti con il ciclo d’acquisto; se chiedete ad un utente i suoi dati troppo presto, ad esempio, rischiate di perderlo e non vederlo più sul vostro sito.

La strategia è fondamentale e la sua definizione deve essere un lavoro di squadra tra l’azienda e la content agency.

Il primo passo è identificare gli obiettivi specifici della campagna (fatturato, nuovi clienti o lead); poi si studia il piano d’azione, con i contenuti necessari e le scadenze da rispettare per raggiungere gli obiettivi.

agenzia di content marketing - obiettivi smart

A questo punto si può iniziare a scrivere e attuare le modifiche per trasformare il sito in un vero e proprio generatore di nuove opportunità di business.

Anche l’analisi dei risultati e la loro interpretazione sono attività imprescindibili per ogni agenzia di content marketing: sapendo cosa funziona e cosa no potrete aggiustare il tiro e rispondere in modo tempestivo alle necessità del vostro pubblico target. Il monitoraggio dei dati non è un compito facile, nemmeno per i professionisti di web marketing, ma è essenziale per avere certezze riguardo al ritorno sull'investimento.

Senza conoscere il ROI di un’attività, d’altra parte, non è possibile una previsione saggia del budget.

definizione obiettivi agenzia content marketing

Le agenzie b2b più esperte hanno a disposizione una serie di risorse e strumenti di analisi per raccogliere, interpretare dati che riguardano il tempo medio speso dagli utenti su ogni pagina, le interazioni con i singoli contenuti, il tempo di abbandono dopo avere cliccato un link, ecc.  

Dati alla mano, eseguiranno dei test per analizzare le performance delle modifiche eseguite e decidere quali implementare definitivamente. 

 

Frequenza e regolarità di pubblicazione

Un’altra sfida per l’agenzia di content marketing è riuscire a garantire una frequenza regolare nella pubblicazione, ma è una criticità da superare se si vogliono ottenere risultati duraturi. Per ottenere le prime posizioni nei motori di ricerca, ottenere la fiducia della community di seguaci sul blog o sui social, e rafforzare la web reputation è fondamentale continuare ad offrire al pubblico target contenuti freschi.

 

Varietà di argomenti e formati

Una buona agenzia di content marketing ha al suo interno un pool creativo in grado di produrre per voi post per il blog aziendale, testi aggiornati per il sito, campane email personalizzate, white paper, video e altri formati adatti al cliente potenziale per fare in modo che continui a tornare sul sito e magari condivida i vostri contenuti sui social network, ampliandone il raggio d’azione.

Una pubblicazione regolare e variegata di contenuti utili al prospect permetterà alla vostra azienda di emergere in un mercato complesso qual è quello digitale del giorno d’oggi, incontrando clienti potenziali proprio mentre effettuano ricerche di prodotti o servizi come i vostri.

Questa filosofia è alla base dell'inbound marketing, la metodologia più performante per aziende b2b. 

 

Il formato video è senza dubbio quello con il maggiore potenziale oggi, perché sta diventando più accessibile dal punto di vista della realizzazione, quindi meno costoso, e soprattutto è in grado di centrare diversi obiettivi di marketing contemporaneamente:

  • migliora il coinvolgimento dell’utente
  • ottimizza il posizionamento delle pagine
  • aumenta la brand awareness
  • migliora il tasso di conversione

 

Inoltre, può essere facilmente condiviso sui diversi canali digitali, da YouTube a Facebook, da Instagram a LinkedIn, senza dimenticare ovviamente il sito e il blog.

 

Un’altra funzione fondamentale per migliorare il posizionamento delle pagine del sito per una determinata parola chiave strategica è quella che prevede la creazione di “pillar page” ovvero articoli molto corposi, completi di tutte le risposte su un argomento e arricchiti con immagini e video.

Per aiutare la SEO, dovranno poi essere collegati tramite link interni tutti gli articoli connessi al tema.

Nel video viene spiegata la struttura che dovrebbero avere oggi i contenuti aziendali per andare incontro alle mutate esigenze degli utenti e di conseguenza agli algoritmi sempre più sofisticati dei motori di ricerca.

Difficilmente in azienda può esserci il tempo per seguire tutte le novità, ma senza un’adeguata formazione non è possibile avere la garanzia che i motori di ricerca continuino a proporre i contenuti e si corre il rischio di vedere posizionati i concorrenti.

Approfondiamo il ruolo dell’aggiornamento nel prossimo paragrafo.

 

Aggiornamento continuo

Non solo tecniche SEO, per essere sempre un passo avanti rispetto ai competitor il marketing digitale deve essere supportato da una strategia il più possibile flessibile ma studiata e pianificata nei minimi dettagli.

Un’agenzia partner di HubSpot, ad esempio, avrà sempre il supporto di un Academy dedicata con corsi di aggiornamento e certificazioni periodiche. 

 



La scelta di affidare ad un’agenzia di content marketing le attività che abbiamo descritto in questo articolo, ti consentirà di dedicare tempo e risorse al core business dell’azienda, senza la necessità di assumere nuovo personale dedicato o di spostare un dipartimento sulla gestione della nuova strategia.

Dalla definizione del piano alla sua implementazione, dalla teoria alla pratica, il partner giusto può aiutare la tua azienda a superare le sfide più complesse del mercato b2b.

 

 

New Call-to-action

 

Continua a seguire il blog di Fontimedia iscrivendoti alla newsletter e inviaci commenti, suggerimenti e idee per i prossimi post compilando il riquadro sottostante con alcuni dati.



 

Topics: Blogging, Content Marketing