<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">

Fontimedia Marketing Blog

Il potere dell'inbound marketing video per rilanciare le vendite

Pubblicato da Janine Fiorani il 29 ott 2019, 12:30:00

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

inbound marketing videoLe strategie di successo si distinguono per l’abilità con cui anticipano tendenze e gusti. Individuare gli strumenti più innovativi per attirare il pubblico target, coinvolgerlo e fidelizzarlo è una sfida continua, soprattutto se consideriamo le attuali modalità di accesso alle informazioni.

L’inbound marketing video consente di creare contenuti di qualità, fruibili in modo rapido e agevole. Nell'articolo di oggi, approfondiamo 6 ragioni che spiegano il successo di questo formato, anche nel b2b.

Inbound marketing video: la nuova frontiera per coinvolgere i buyer

I video sono tra i contenuti più visualizzati e apprezzati dagli utenti online. Se l’obiettivo è ottimizzare le attività per attrarre traffico al proprio sito, coinvolgere i prospect con approfondimenti interessanti e rispondere efficientemente alle loro esigenze, allora è fondamentale includere questo tipo di formati nella strategia.

Quali sono i vantaggi?

Pianificare attività di inbound marketing video può risultare utile per:

  • allinearsi alla digitalizzazione dei mercati
  • differenziarsi dai competitor, aumentando i tempi di permanenza sul sito
  • raggiungere gli utenti con messaggi immediati e facilmente fruibili
  • coinvolgere i buyer con approfondimenti interattivi
  • illustrare processi di funzionamento con demo e tutorial

Ma non è tutto, ci sono almeno altre 6 ragioni che spiegano il successo dei video. Vediamole, nei prossimi paragrafi.New Call-to-action

 

1. Combattono la distrazione dell’utente

Scarsa capacità di concentrazione e attenzione labile sono fenomeni che, prima o poi, interessano tutti, soprattutto gli utenti che navigano online e che sono assaliti da ripetuti messaggi mirati. La connessione al mondo virtuale da smartphone, laptop e tablet ci permette di accedere a una quantità di informazioni tale per cui siamo automaticamente portati a selezionare quelli di nostro interesse. È sufficiente una parola, un’immagine o un formato diverso dal solito a richiamare l’attenzione degli utenti; possiamo immaginare, quindi, i vantaggi per le imprese che scelgono di veicolare i propri contenuti in questo modo. Eccone altri nel prossimo paragrafo.

2. Fidelizzano ed educano i buyer

Il risultato di questa ricerca promossa da HubSpot rivela che il 54% degli utenti preferisce consultare contenuti multimediali. Questo non significa che gli altri formati non svolgano un ruolo cruciale per il coinvolgimento del pubblico ma, al contrario, sottolinea come sia determinante ampliare la propria offerta diversificando i messaggi diffusi. Post social, articoli del blog, infografiche, demo e tutorial devono essere integrati all'interno di una strategia comunicativa efficace, mirata a guidare il pubblico verso una scelta consapevole.

3. Migliorano la reputazione dell’azienda

A differenza dei contenuti commerciali che hanno l’obiettivo di promuovere i servizi offerti da un’azienda, l’inbound marketing video non è un’attività di branding autoreferenziale. L’idea è di fornire informazioni, consigli e guide pratiche che approfondiscano un argomento specifico. È fondamentale ricordare che rispondere alle necessità dei prospect è l'obiettivo principale quando si realizzano demo, interviste a clienti soddisfatti o si illustrano schemi di funzionamento complessi.inbound marketing video

4. Attirano gli utenti più connessi

La semplicità di fruizione, la rapidità di accesso e la brevità dei contenuti sono alcune delle ragioni che spingono gli utenti a guardare video online.

La ricerca “State of Industry Video”, presentata da AOL nel 2017, ha evidenziato alcuni dati interessanti:

  • il 78% degli intervistati guarda video online
  • il 77% dichiara di avere sempre a portata di mano il proprio smartphone
  • l’80% degli utenti guarda i video sul proprio smartphone, mentre l’85% utilizza il PC

Cosa ci dicono questi dati? Sebbene un’alta percentuale di intervistati confermi di accedere a contenuti video da computer - e questo può essere giustificato da necessità lavorative - l'80% degli utenti consulta i propri smartphone costantemente e in qualunque luogo nell'arco della giornata.

Questo ci porta a credere che i video siano particolarmente indicati per attrarre traffico qualificato al sito, proprio per la fruibilità del formato.

5. Migliorano il posizionamento del sito

Il video migliora il posizionamento del sito: in pochi minuti o secondi, fornisce informazioni utili abbattendo una delle più grandi barriere per i siti web aziendali: la frequenza di rimbalzo.

I contenuti multimediali – quindi immagini, video e qualunque elemento grafico – trattengono l’utente più a lungo rispetto a un contenuto scritto, come un testo, una pagina o un menù di navigazione, migliorando di fatto le prestazioni SEO.

6. Ottimizzano le attività di marketing, sales e assistenza

Come abbiamo visto in questo articolo, suddividere nettamente le attività di marketing, sales e assistenza al cliente non è più consigliato. Nell'ottica di offrire un servizio completo che guidi i buyer lungo l’intero processo di acquisto, è fondamentale coinvolgere tutti gli aspetti in gioco.

Le diverse tipologie di video consentono di impostare le attività a seconda degli obiettivi prefissati dai dipartimenti:

  • video testimonial nel quale si riporta uno o più feedback personali
  • video intervista con il quale approfondire un tema da un punto di vista specifico
  • tutorial e demo che educano rispetto a un argomento o servizio
  • video animato che spiega concetti in modo chiaro e conciso

Nell'articolo di oggi abbiamo parlato dell’importanza di integrare l’inbound marketing video nella strategia di comunicazione aziendale.

Da un punto di vista SEO, i motori di ricerca premiamo i siti web che integrano contenuti che trattengono l’utente sulle pagine. Oltre a migliorare il posizionamento, una strategia completa di elementi video ha un forte impatto anche sulla reputazione di un'azienda. Vuoi saperne di più? Clicca qui!

lead egeneration b2b

Topics: Content Marketing, video marketing, digital transformation