<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">
7 strategie di b2b video marketing per aumentare le vendite

Pubblicato da Janine Fiorani il 14-apr-2020 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

b2b video marketingIl video è un formato particolarmente diffuso e apprezzato per la sua efficacia: l’immediata fruibilità dei contenuti, la trasparenza del messaggio e la facilità con cui è possibile generare un coinvolgimento emotivo sono le ragioni principali per integrare il b2b video marketing all'interno della strategia digitale.

Grazie alla digitalizzazione e ai progressi nel campo della comunicazione online, anche le aziende hanno l apossibilità di adeguarsi e mettere in campo soluzioni che rispondano alle esigenze di un mercato in continua evoluzione. Cosa c'è da sapere? Scoprilo continuando a leggere l'articolo di oggi.

B2B video marketing: migliorare i risultati con uno strumento efficace

Il video marketing è una tecnica estremamente innovativa e funzionale, capace di attrarre potenziali buyer con messaggi chiari ed immediati. Le aziende, oltre ad essere consapevoli delle opportunità che si possono cogliere, devono aggiornare regolarmente la propria strategia per offrire contenuti freschi e creativi.

Formati visual come immagini, infografiche e clip espongono concetti – anche complessi – in modo rapido, rendendo l’apprendimento più semplice, dal momento che il nostro cervello processa le informazioni visive 60 volte più rapidamente rispetto a quelle testuali. L’impatto del fenomeno è riassumibile con un dato eclatante: il 65% della popolazione è composta da visual learner, lo dimostra un’indagine condotta nel 2015, che conferma che la nostra soglia di attenzione media è di circa 8 secondi. (Fonte: L. Conti, C. Carriero (2019). Content Marketing)

Non sei ancora convinto? Ecco qualche altro dato interessante (fonte HubSpot):

  • l’81% delle aziende b2b integra i video nella strategia di marketing
  • la riproduzione di video su smartphone cresce del 100% ogni anno
  • il 78% degli utenti visualizza video online ogni settimana
  • il 59% degli utenti afferma di preferire i video ai contenuti testualiNew Call-to-action
I video generano traffico, incrementano la reputazione del brand rispetto all'argomento trattato e possono migliorare i risultati commerciali. Ci sono almeno 7 aspetti che traggono un vantaggio immediato dall'attivazione di una strategia di b2b video marketing, scoprili nei prossimi paragrafi.

1) Pagine web

Il progresso della tecnologia e la digital transformation hanno un impatto anche sui siti aziendali che devono aggiornarsi, sia da un punto di vista di contenuti smart e facilmente navigabili, sia da un punto di vista di layout grafico. Le pagine responsive e ottimizzate per tutti i dispositivi, oltre a essere premiate dai motori di ricerca, offriranno all'utente una piacevole esperienza di navigazione.

2) SEO

Includere contenuti visual fa parte delle attività previste per l'ottimizzazione SEO del blog e del sito aziendale, fondamentale per aumentare il traffico, il tempo di permanenza e migliorare il posizionamento delle pagine. A questo proposito, è bene distinguere tra le ricerche in prima pagina - che comprendono pagine web, video, documenti e immagini – e le ricerche video.

Ecco qualche consiglio utile a ottimizzare i video per la SEO:

  • scegliere la giusta piattaforma di video hosting
  • selezionare un’immagine di anteprima
  • non dimenticare di includere una descrizione del video
  • cercare di non incorporare il video in più pagine

3) Campagne di email marketing

La presenza di un elemento visual, come un video, migliora il tasso di clic e il coinvolgimento. In questo caso, il video marketing può essere utile per personalizzare il contenuto di un'email e comunicare il messaggio in modo ancora più diretto. A proposito di campagne di email marketing efficaci, a questo link puoi approfondire come strutturare un messaggio sulla base degli interessi dei lead.

b2b video marketing

4) Landing page

Probabilmente saprai già che l’utilizzo di un’immagine sulla landing page aiuta a comunicare meglio i benefici dell’offerta descritta; bene, anche i video permettono di incrementare le conversioni!

Secondo uno studio pubblicato da Eye View Digital, integrando una clip o un breve filmato, si otterrebbe fino all’86% di conversioni in più rispetto a un contenuto esclusivamente testuale. Si tratta di una tecnica ancora poco diffusa, ma che vale la pena testare per differenziarsi maggiormente dalla concorrenza.

5) Campagne di lead nurturing

Il lead nurturing è un processo attraverso il quale si mantiene una relazione tra azienda e potenziali clienti, in tutte le fasi del loro processo d’acquisto.

Il video marketing è una strategia efficace anche in questo ambito, perché oltre ad aumentare il tasso di clic, accompagna il lead alla scoperta dell’azienda, dei vantaggi della proposta offerta e dell’autorevolezza rispetto ai temi trattati.

6) Processi di vendita

Le aspettative dei buyer rispetto ai processi di vendita b2b sono cambiate. A contatti impersonali e freddi, si preferisce di gran lunga un’esperienza ad hoc, perfettamente in linea con le esigenze e i bisogni emersi. I commerciali devono ripensare la propria strategia di vendita, integrando sistemi di comunicazione innovativi ed efficaci: a questo proposito, perché non chiedere un supporto ai colleghi del marketing? Potrebbe essere un’occasione per instaurare una solida collaborazione tra dipartimenti.

7) Campagne ABM

L’account based marketing è una strategia b2b che permette di individuare aziende target e progettare attività su misura con l’obiettivo di instaurare un legame. I video entrano in gioco nella seconda fase, quando si sono identificati i possibili contatti e si passa, quindi, allo sviluppo di contenuti mirati. Anche in questo caso, il formato video arricchisce l’offerta aziendale con messaggi semplici, chiari e diretti. Per sapere di più sull'ABM, scarica la guida gratuita cliccando qui!


Il b2b video marketing può essere una risorsa preziosa per la crescita aziendale: coinvolgendo l’utente hai molta probabilità di stabilire una relazione fondata sulla fiducia e l'autorevolezza. Cosa aspetti? Se hai bisogno di supporto, non esitare a contattarci!

Prenota una consulenza online gratuita con uno dei nostri esperti cliccando qui.

New Call-to-action

Topics: HubSpot, storytelling, video marketing, digital transformation