<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=19740&amp;fmt=gif">
La piattaforma marketing automation accelera la crescita: scopri come!

Pubblicato da Janine Fiorani il 6-feb-2020 12.30.00

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

piattaforma marketing automationLa piattaforma marketing automation è diventata uno strumento essenziale per le aziende; i software più innovativi presentano funzioni integrate avanzate, fondamentali per garantire il successo della strategia. Ecco perché è bene conoscerne tutte le caratteristiche per potere migliorare il rendimento delle attività.

Non siamo di fronte a soluzioni in grado di ottimizzare solamente operazioni e tempistiche: il beneficio maggiore è la semplificazione dei processi di lead generation e il miglioramento del grado di coinvolgimento di prospect e clienti. Vediamo come, nell'articolo che segue.

Raggiungere gli obiettivi di business con una piattaforma marketing automation

Una piattaforma marketing automation supporta le attività nella misura in cui automatizza processi che generalmente si svolgono manualmente. Oltre a ottimizzare i tempi, i sistemi più evoluti di marketing automation sono in grado di migliorare l’efficienza, contribuendo al raggiungimento di importanti obiettivi, alla base della crescita del business, ad esempio:

  • aumentare la visibilità online
  • migliorare la conversione dei contatti
  • gestire il lead nurturing
  • misurare e ottimizzare costantemente i risultati

Approfondiamo questi aspetti nel dettaglio, nei prossimi paragrafi.

3- Marketing Automation-Video Completo

Aumentare la visibilità online

Una delle caratteristiche più interessanti della piattaforma marketing automation riguarda la possibilità di ottimizzare la presenza sul web, grazie a un supporto attivo sui diversi canali digitali. I sistemi più evoluti, infatti, si rivelano efficaci per raggiungere i prospect in target con il messaggio giusto, al momento giusto.

New Call-to-action

Questa possibilità si allinea perfettamente alla filosofia inbound marketing che ha l'obiettivo di offrire risposte su misura, anticipando i bisogni dell’utente.

La marketing automation supporta la visibilità online e le attività nei seguenti ambiti.

1) Blog

Si tratta di uno strumento potentissimo nelle mani del marketing, una finestra sulle attività che contribuisce ad migliorare la reputazione dell’azienda rispetto ai temi di settore. Con gli strumenti di marketing automation è estremamente semplice monitorare gli interessi, le tendenze e le novità che coinvolgono i prospect e di conseguenza veicolare i contenuti adatti. Inoltre, le piattaforme integrate come HubSpot permettono di programmare la condivisione di contenuti anche sulle reti social, ma di questo parleremo tra poco.

2) Content strategy

La strategia content non si sviluppa esclusivamente sul blog. Sebbene rappresenti uno strumento unico per incrementare la visibilità, è fondamentale uniformare la comunicazione aziendale su tutti i canali attivi. I software di marketing automation permettono di raggiungere questo risultato perché offrono una visibilità a 360 gradi per tutte le attività.

3) SEO

I software più completi consentono di ottimizzare i contenuti in ottica SEO, attraverso strumenti aggiornati, in grado di monitorare il posizionamento organico nei risultati dei motori di ricerca e individuare le tecniche per migliorare la visibilità.

piattaforma marketing automation

4) Pagine social

All'interno di questa sezione dei software di marketing, è possibile definire una pianificazione ad hoc per ogni canale, diversificando i contenuti a seconda della presenza dei contatti sui social. In questo articolo troverai molti spunti interessanti circa l’utilizzo di LinkedIn nel b2b.

Gestire la conversione dei contatti

La lead generation è un passaggio decisivo nell'inbound marketing: in questa fase si raccolgono i frutti del lavoro di scrittura, creazione e condivisione dei contenuti. 

Cosa non deve mancare tra le funzioni di una piattaforma marketing automation?

Call to action: richiamano l’attenzione dell’utente e lo invitato a compiere un’azione, come il download di un ebook o la richiesta di una consulenza.

Chatbot: possono essere posizionati in diverse pagine del sito web e contribuiscono a raccogliere informazioni sull'utente, mentre lo indirizzano verso il passo successivo. Scopri di più nell'articolo dedicato ai chatbot!

Landing page: si tratta della pagina su cui arriva l’utente dopo aver cliccato una call to action; è fondamentale per raccogliere informazioni sull'utente e avviare una prima catalogazione del lead.

Attivare il lead nurturing

Una volta convertiti i prospect in lead, è fondamentale continuare ad alimentare il loro interesse nei confronti dei temi più caldi del settore. Le attività di lead nurturing sono finalizzate al consolidamento del rapporto di fiducia tra l'azienda e i contatti presenti in CRM, con l’obiettivo di qualificarli fino al momento in cui saranno pronto per finalizzare l’acquisto e parlare con un commerciale. 

Incuriosire, attirare l’attenzione e coinvolgere i lead è fondamentale in questa fase, per farli procedere in modo graduale e naturale nel processo d’acquisto. In che modo? Offrendo contenuti personalizzati che approfondiscano le informazioni ritenute più interessanti. Se si ritiene che il contatto sia sufficientemente pronto per passare a una consulenza commerciale, è possibile invitarlo a richiedere il supporto di un esperto del settore. In quest'ottica, il supporto di un'attività di lead scoring si rivela strategico.

Misurare i risultati

Come per ogni attività, anche quelle gestite dalla piattaforma di marketing automation aziendale andrebbero monitorate e analizzate costantemente. L’obiettivo è ottimizzare la strategia, intervenendo sui processi che hanno funzionato poco o potrebbero essere più efficaci.

Tra i fattori che possono emergere, troviamo la necessità di affidare determinati processi alla marketing automation o di integrare ulteriori funzioni. L’analisi periodica delle metriche è un passaggio cruciale e deve rientrare tra le operazioni mensili (meglio ancora settimanali) del team di marketing.


Come avrai intuito, oggi integrare una piattaforma marketing automation per ottimizzare le attività è necessario. Affidarsi al supporto di esperti del settore che guidino l’integrazione e l'avvio dello strumento aiuta a non perdere nemmeno un’opportunità di business.

Se vuoi saperne di più e sei curioso di conoscere le funzioni della piattaforma HubSpot, prenota subito una demo personalizzata: clicca qui!Clicca qui per prenotare la demo

Topics: Lead Generation B2B, Inbound Marketing, Marketing Automation